Rilasciata la versione stabile di Joomla!® 3.6

Rilasciata la versione stabile di Joomla!® 3.6

Visite: 1386

Questa versione è il naturale aggiornamento delle precedenti 3.0, 3.1, 3.2, 3.3, 3.4 e 3.5 di cui continua lo sviluppo all'interno della Major release 3 mantenendo la piena compatibilità con queste versioni Minor precedenti. E' stata preceduta da 2 versioni beta e 2 RC che ci hanno permesso di terminare e mettere a disposizione i relativi file di lingua italiani (disponibili nell'area download) e capire le novità principali che sono state inserite.
Ricorda che il ramo di sviluppo 2.5 è stato abbandonato e non riceverà più aggiornamenti, è quindi consigliato il passaggio a Joomla 3.6.

Come per la precedente 3.5 anche per installare o aggiornare il proprio sito a questa nuova versione 3.6 è necessario che il server che lo ospita soddisfi a pieno alcuni requisiti tecnici. Attenzione al requisito minimo di versione PHP 5.3.10:
- Versione di PHP almeno 5.3.10 o superiore (consigliato 5.6). Ricorda che i rami di sviluppo di PHP 5.3 e 5.4 sono stati abbandonati da tempo dagli sviluppatori di PHP e che la versione 5.5 sarà abbandonata presto.
- Magic Quotes GPC Off
- Versione di Mysql almeno 5.1 e con supporto a InnoDB.

In questa notizia viene descritto come verificare queste caratteristiche sul server che ospita il sito Joomla.

Novità di Joomla 3.6.0

Nel componente "Aggiornamento di Joomla!" è presente un nuovo TAB "Carica e Aggiorna" da dove caricare e lanciare gli aggiornamenti in caso di procedura manuale. Per tutte quelle installazioni su server non ottimali dove l'aggiornamento automatico fallisce miseramente si potrà ricorrere a questo nuovo sistema. Non cercatelo più nella gestione estensioni, ma nel componente di aggiornamento. E' possibile anche indicare il pacchetto di installazione della propria versione di Joomla per effettuare un nuovo caricamento così da sovrascrivere tutti i file per allineare nuovamente alla versione corrente.

Ovviamente spesso gli aggiornamenti hanno pacchetti compressi che superano i 2Mb e con questo sistema si ripropone anche il problema di mandare in timeout la procedura perchè su server non ottimizzati c'è spesso il limite dei 30 secondi di attesa per operazione, e da connessioni ADSL scarse è facile superare quel limite caricando il pacchetto.... oppure c'è il limite settato a 2Mb come file da caricare e non accetta quindi i pacchetti di aggiornamento che solitamente sono superiori.

Oltre a questa nuova caratteristica per l'eventuale aggiornamento manuale, la versione 3.6 porta anche alcune altre piccole modifiche interessanti:

  • Utile tastino "Elimina tutti" nella pagina per pulire la cache.
    Spesso su siti grandini l'elenco della cache va su due o più pagine (vedi Joomla.it) e se tanto sei andato nella pagina di pulizia vuoi cancellare comunque tutto al volo.... non perderti a selezionare qualcosa.
  • Altra novità presente nella versione di Joomla 3.6 è la possibilità di ricreare l'elenco dei "siti di aggiornamento", il tutto da un semplice tasto.
    Cosa utile da fare di tanto in tanto, per evitare doppioni o vecchi riferimenti che con il tempo e le varie installazioni ed aggiornamenti delle estensioni esterne si vengono a creare e rallentano e spesso bloccano la procedura di controllo ed avviso di aggiornamenti disponibili.
    Andando a "rigenenrare" l'elenco dei siti di aggiornamento vengono prima eliminati tutti i siti attualmente presenti, poi inseriti solo quelli presenti negli XML delle estensioni attualmente installate, così da avere l'elenco corretto.
  • Finalmente introdotta anche la possibilità di visualizzare la lista di tutte le voci di menu anche se queste fanno parte di menu differenti. Nelle versioni precedenti era possibile visualizzare l'elenco delle voci di menu solo per ogni singolo menu. Era obbligatorio selezionarne almeno uno mentre ora si passa da una visione di insieme per poi decidere se "filtrare" per ogni singolo menu.
  • Presenti anche alcune novità dedicate agli sviluppatori come il "New Subform Field"; aggiornate le versioni di alcune librerie interne come jQuery (1.12.4) e l'editor TinyMCE (4.3.12); attivata la possibilità di creare una nuova categoria a cui assegnare l'articolo direttamente dalla schermata di modifica dell'articolo, basta scrivere il nome della nuova categoria nella "tendina" di selezione della categoria e premere invio; Migliorate le ACL (Access Control List) per i singoli menu. Il link all'articolo per i "termini di servizio" nei vari form ora supporta il multilingua. Nella gestione moduli ora è presente un nuovo "Filtro": Seleziona Pagina per visualizzare solo i moduli che appaiono in determinate voci di menu. Migliorata anche la pagina della gestione dei "Livelli di accesso" che ora mostra i Gruppi di utenti associati ad ogni livello.
    Attenzione anche alle voci di menu che mostrano la lista dei contatti. Una nuova modifica è stata fatta per far apparire nella lista anche le immagini associate ad ogni contatto, quindi eventualmente verificate che le vostre liste contatti siano formattate correttamente se ora appaiono le immagini.
    Da notare anche che in Joomla 3.6.0 la cartella logs non si trova più nella radice principale delle cartelle ma è ora una sottocartella di administrator. Questo avviene solo nelle nuove installazioni, in caso di aggiornamento la cartella logs rimane al suo posto come indicato nel parametro della configurazione globale.

Queste elencate sono solo alcune delle più importanti novità, ma la versione 3.6 contiene inoltre circa 700 correzioni ed aggiustamenti (dalla 3.5.1) che sono stati risolti in questi mesi dal team di sviluppo e segnalati dalla community.

C'è da osservare inoltre che a causa dei cambiamenti di PHP 7, è stato necessario rinominare la classe String in StringHelper altrimenti Joomla non poteva funzionare con PHP 7. Questo è un cambiamento abbastanza limitato che non dovrebbe creare particolari problemi con le estensioni esterne.

Dal pannello di controllo sarà visibile il messaggio che vi indica la disponibilità dell'aggiornamento alla 3.6.0.
Nota bene: per poter lanciare la procedura di aggiornamento automatica all'ultima versione disponibile del ramo 3, il sito deve avere una versione di Joomla 3.2.2 o superiore. Per le versioni del ramo 3 inferiori alla 3.2.2 è necessario prima aggiornare alla 3.2.4 per poi passare all'ultima disponibile.
Dopo l'aggiornamento scaricare ed installare il pacchetto lingua italiano per la versione 3.6 che trovate in questa sezione dei download di Joomla.it, e ricordatevi di cancellare completamente la cache del vostro browser.

E' buona norma prima di effettuare l'aggiornamento verificare che anche tutte le estensioni esterne utilizzate siano aggiornate, consultare poi le informazioni nei siti dei produttori per verificare se viene indicata la compatibilità con Joomla 3.6

Fonte: http://www.joomla.it

Aggiungi commento


Codice di sicurezza
Aggiorna