fbpx
ELEZIONI EUROPEE: FACEBOOK E LA NUOVA SFIDA PER LA SICUREZZA

ELEZIONI EUROPEE: FACEBOOK E LA NUOVA SFIDA PER LA SICUREZZA

In vista delle prossime competizioni europee, Facebook rafforza i protocolli di sicurezza: nasce una “war room”.

 

Tra il 26 e il 29 Maggio, in tutti gli stati membri dell’Unione Europea avranno luogo le elezioni per il rinnovo del Parlamento Europeo. È un appuntamento importante per i cittadini perché è l’unico caso in cui i membri che andranno a rappresentare gli Stati facenti parte, vengono eletti direttamente dai cittadini stessi.

Dopo lo scandalo dei troll russi, in occasione delle Presidenziali USA del 2016, anche Facebook  ha il suo gran daffare per cercare di tutelare il dibattito pre-elettorale in tutta Europa. È facile immaginare come ci siano alcuni personaggi che stiano tentato di manipolare tale dibattito, visto il clima politico e sociale non solo in Italia ma in tutti gli Stati membri.

Per questo motivo, Facebook ha creato una “war room”.

Ma che cos’è questa “war room”?

In sintesi, si tratta di una sala operativa situata nella sede Facebook di Dublino, dove una quarantina di persone si occupano di vigilare sulle news e di evitare la diffusione di quelle false, le “fake news”.

Nello specifico, oltre a identificare le fake news, questi dipendenti di Facebook, dovranno eliminarle. E non solo: dovranno eliminare anche gli account fasulli e le interferenze estere.

Ma non è l’unica misura di sicurezza attuata da Zuckerberg: pare che già da alcuni mesi, siano state rafforzate le regole riguardanti le inserzioni politiche. Il tutto, reduce dall’esperienza dello scandalo dei troll russi.

Basterà tutto ciò per tutelare in assoluto il dibattito politico europeo?

Facebook, già travolto da diversi scandali, ha assolutamente bisogno di dimostrare il massimo impegno in merito a questa tornata elettorale per recuperare credibilità, già sufficientemente messa in dubbio dallo scandalo “Cambridge Analitica”.

E Voi avete già visualizzato inserzioni di stampo politico? Cosa pensate della manipolazione mediatica che, inevitabilmente, potrebbe scatenarsi?

 

Recent Comments

CHIUSE 23 PAGINE FACEBOOK ACCUSATE DI FAKE NEWS SHARE. | Parrotto Web Solution 2 settimane ago

[…] di sicurezza attuati da Facebook in vista delle Elezioni Europee (leggi l’articolo completo qui). E ieri son arrivati i primi provvedimenti dalla “war room”: chiuse 23 pagine italiano che […]