fbpx
BRAND

BRAND IDENTITY: l’importanza di farsi riconoscere

Brand Identity, Brand Design, Brand Reputation: significato e importanza.

 

Con il termine Brand, si intende quel nome, simbolo, termine o, perché no, la combinazioni di questi che hanno come obiettivo quello di identificare un venditore, un servizio o un gruppo di essi e di differenziarli dalla concorrenza.

In sintesi, è il motivo per cui un datore di lavoro (nel caso di personal brand) o un cliente (in tutti gli altri casi) decide di scegliere te, la tua azienda, il tuo servizio o il tuo prodotto.

Il Brand è molto importante per l’impresa in quanto permette, una volta acquisiti i clienti, di fidelizzare e quindi di immunizzarsi alle azioni della concorrenza.

Le modalità di presentazione di un’azienda al cliente finale, intesa come l’insieme degli elementi tipo il logo, i prodotti, le grafiche, etc, viene indicata come Brand Identity. Quindi tutti questi elementi devono identificare il messaggio che l’azienda vuol trasmettere ai consumatore. Il primo degli elementi attraverso cui il cliente percepisce una qualunque azienda è il nome e quindi in automatico il LOGO correlato. Esso svolge una funzione importantissima in quanto appunto, permette il riconoscimento del Brand e la differenziazione dalla concorrenza. Ma non da sottovalutare anche tutti gli altri aspetti: packaging, comunicazione creata dal brand, il rapporto con la clientela, il target della stessa. Anni fa il consumatore, non era così influenzato dagli altri consumatori, quindi diventa essenziale mettere al centro, come sempre, la persona che acquista il prodotto e non solo il prodotto in se.

Per tutti questi motivi, è essenziale curare tutto ciò che identifica l’azienda in modo che, tutte queste azioni, possano supportare la decisione del cliente finale. Ovviamente, non è possibile dare linee guida sulla strategia da seguire, perché è personalizzata su ogni diversa azienda: per esempio, può essere basata sui benefici di un prodotto, sul prestigio del marchio, piuttosto che sulla mission dell’azienda stessa.

Il processo di analisi e progettazione della Brand Identity – conosciuto come Brand Design – non può essere home made. Il “fai da te” può rilevarsi alquanto controproducente, se non addirittura dannoso. Se l’obiettivo è quello di creare un Brand Forte, il design va assolutamente studiato perché, ormai è assodato, è la prima impressione che conta. Tant’è che è ormai il Brand design è uno degli strumenti indispensabili per una buona strategia marketing: un Brand che si veste graficamente in maniera eccelsa e memorabile avrà sicuramente un maggior vantaggio rispetto ad un competitor che utilizza un design casuale o mal studiato o addirittura che non ne utilizza affatto.

Perché funzioni, un design deve necessariamente essere bello ma, al contempo, anche funzionale. Deve essere innovativo ma coerente con i valori aziendali, con la mission e con il messaggio che vogliamo trasmettere. Deve essere credibile ma soprattutto coinvolgente.

Il tutto studiato per costruire una solida Brand Reputation. Prima del successo dell’internet marketing, la Brand Reputation dipendeva esclusivamente dalla comunicazione dell’azienda. Le cose son cambiate, ora è sempre più vincolata alla percezione del brand e alle azioni quotidiane che l’azienda stessa compie. Difatti, dati alla mano, il marketing tradizionale ha meno impatto rispetto ai mezzi di comunicazione innovativi, come i social media. Questi svolgono un ruolo importantissimo per la costruzione e il consolidamento della reputazione della marca. Ed anche qui, il “fai da te” rischia di portare grossi danni: esistono specifiche figure professionali che si occupano della comunicazione sui social, i Social Media Manager. Nonostante ciò, proviamo a fare un elenco delle “action” da tenere in considerazione per una buona gestione della Brand Reputation:

  • Trasparenza e Autenticità: le aziende devono necessariamente essere trasparenti con i propri interlocutori e mostrarsi spontanei e autentici
  • Fiducia e Credibilità: il cliente può aver fiducia solo in un marchio che studia la sua immagine e la rende credibile.
  • Valore e Coinvolgimento: i contenuti che vengono divulgati attraverso i social non devono essere casuali ma ben studiati, belli e coinvolgenti.
  • Monitoraggio e Pianificazione: tenere sempre da conto degli elementi vincenti, come esperienza per l’elaborazione della strategia successiva.

Da tenere sempre ben presente, che sia in positivo che in negativo, i messaggi che le aziende lanciano vengono ingigantiti ed estremizzati dalla potenzialità della copertura dei social. Per questo, mantenere una Brand Reputation positiva è un impegno non da poco. Deve essere un continuo, nel tempo, in quanto la continuità e la coerenza sono elementi, come già detto, che rassicurano e successivamente fidelizzano il consumatore finale.

E tu stai pensando di lanciare un nuovo Brand? Vuoi fare un refresh dell’immagine aziendale già consolidata? Hai bisogno di una nuova strategia marketing per rafforzare la tua Brand Reputation? Contattaci per info cliccando qui.

 

Recent Comments

SITI WEB PER ATTIVITA’ LOCALE: 5 Consigli per renderlo perfetto | Parrotto Web Solution 1 mese ago

[…] forme e nei colori i valori che la tua azienda vuole trasmettere. (leggi il nostro articolo “Brand Identity: l’importanza di farsi riconoscere”). Inoltre un logo non è eterno, ogni tanto va data una rinfrescata all’immagine aziendale per […]

Perché è importante una strategia per i Social Network | Parrotto Web Solution 3 settimane ago

[…] cosa i clienti dicono e pensano e acquisire la consapevolezza della percezione che essi hanno del Brand, ci aiuterà ad aggiustare il tiro in modo da costruire una ben definita identità […]